Lauro, Premio “Dirigibile d’Oro” nel ricordo di Nobile, a marzo la premiazione di Nicolais

Lauro, Premio “Dirigibile d’Oro” nel ricordo di Nobile, a marzo la premiazione di Nicolais

5 febbraio 2016

Torna il premio «Dirigibile d’Oro», istituito nel 1996 dal comune di Lauro con l’intento di premiare ed onorare, in memoria dell’esploratore concittadino Umberto Nobile, coloro che s’impegnano particolarmente per la collettività al fine di promuovere lo sviluppo sociale, culturale e scientifico.

A darne conferma è il sindaco di Lauro, Antonio Bossone, che aggiunge: «Un atto dovuto alla memoria storica di Umberto Nobile, per non dimenticare la figura del Generale e le sue ardue imprese polari che hanno dato lustro all’Aeronautica militare e all’Italia nel contesto internazionale».

Il prestigioso premio, che negli anni passati ha insignito personalità italiane illustri come Giulio Andreotti e Susanna Agnelli, verrà consegnato il 10 marzo al presidente del Cnr, Luigi Nicolais, «per l’interesse e l’arduo impegno offerto nella ricerca scientifica». 

La premiazione si terrà alle 12 presso l’Auditorium del Complesso san Filippo Neri e sarà anticipata alle 10 dalla presentazione del libro «Artico, un mondo che cambia» (Cnr edizioni, pagg. 143, euro 18) scritto dagli studiosi Elisabetta Vallarino, Franco Gambale, Roberto Sparapani, Ruggero Casacchia, Tiziana Ciciotti per svelare le bellezze e le curiosità di un luogo in cui la realtà si confonde spesso con l’immaginario.

Parteciperanno le massime autorità politiche, civili e religiose della provincia di Avellino.