Lauro, manifestazione in onore di Umberto Nobile

31 maggio 2014

Doppio appuntamento con l’Associazione Pro Lauro domenica 1 e lunedì 2 giugno.
Si inizia con la consueta manifestazione di omaggio alla memoria di Umberto Nobile, in programma al salone S.Filippo Neri per il pomeriggio di domenica 1 giugno a partire dalle ore 18,30 dove, dopo la presentazione da parte Prof. Antonio Ventre Fondatore “Club Amici di Umberto Nobile” ed il saluto degli amministratori comunali è previsto l’intervento Domenico Annechiarico, che illustrerà il report dell’impresa di cui è stato protagonista lo scorso anno, la moto staffetta da Lauro a Vadso (Norvegia). Sarà poi la volta di Armando Voza che presenterà il suo nuovo volume “…Dalla neve e dal fuoco”, relativo alle vicende del famoso Brogliaccio del dirigibile Norge. Farà seguito la studentessa del Liceo Scientifico “E. Medi” di Cicciano, Maria Antonietta Dragone che illustrerà la sua mappa concettuale su Umberto Nobile. La manifestazione poi prevede un omaggio, a un anno dalla scomparsa, al col. Ovidio Ferrante, ultimo discepolo di Umberto Nobile ed autore di diverse iniziative qui a Lauro collegate alla figura del grande esploratore: il ricordo sarà affidato a Pierluigi Bacchini Segretario Ass. Pionieri dell’Aeronautica di Roma ed al generale dell’aeronautica militare nonché Direttore della Rivista Aeronautica “Nastro Azzurro”, Antonio Daniele. Le conclusioni saranno tratte dal presidente della Pro Lauro avv. Pasquale Colucci.
Altro appuntamento in scaletta, come si diceva, è quello del 2 giugno stavolta nella sala d’armi del Castello Lancellotti dove è prevista a partire dalle ore 18,00 la presentazione della pubblicazione “Il Vallo di Lauro nel Settecento Economia, società e generi di vita”, della prof.ssa Anna Bonavita. La presentazione del volume, dopo l’introduzione del presidente dell’associazione avv. Pasquale Colucci, sarà affidata al dr. Fiorentino Alaia dell’Archivio di Stato di Avellino ed al prof. Francesco Barra dell’Università degli Studi di Salerno. Per le conclusioni ovviamente è previsto l’intervento dell’autrice del volume, prof.ssa Anna Bonavita.