L’analisi di Vucinic: “Difesa e rimbalzi offensivi da migliorare, ma non siamo ancora al completo”

L’analisi di Vucinic: “Difesa e rimbalzi offensivi da migliorare, ma non siamo ancora al completo”

14 ottobre 2018

Si conclude con il punteggio di 94-88 la trasferta del PalaRadi per la Sidigas Avellino: a Cremona i biancoverdi lottano fino alla fine ma cedono nell’ultimo periodo di gioco alla formazione sotto le direttive di coach Meo Sacchetti.

“Cremona è riuscita a segnare più di noi e ad avere più esecuzione negli ultimi minuti di gioco quando si stava decidendo la partita, mettendo a segno due triple importanti in uscita dal pick and roll – afferma coach Nenad Vucinic al termine dei 40′ – Noi non siamo stati abbastanza bravi ad approfittare dei momenti di vantaggio: non sono ovviamente contento della sconfitta e dovremo correggere alcuni aspetti del nostro gioco, soprattutto in fase difensiva e alla voce dei rimbalzi offensivi.

La scorsa partita di Champions League in Russia è stata molto dispendiosa dal punto di vista delle energie impiegate – continua il tecnico neozelandese – Questa sera non abbiamo ancora avuto a disposizione tutti i giocatori: abbiamo qualche problemino con alcuni infortunati e le rotazioni si sono ridotte ancora di più quando Nichols è uscito per cinque falli”.