L’Aiga Avellino al congresso nazionale di Catania

19 ottobre 2011

Una delegazione del direttivo dell’Aiga Avellino è partita oggi per Catania per prendere parte al Congresso Nazionale dell’Aiga che si terrà fino al 23 ottobre. Durante la quattro giorni di lavori saranno affrontati importanti temi per il mondo dell’avvocatura e si sceglierà la futura guida dell’Aiga nazionale. Infatti, nella giornata finale del congresso si procederà all’elezione del Presidente Aiga per il triennio 2011-2014. “L’Aiga sezione Avellino parteciperà a questo importante evento con i consiglieri avv.ti Rescigno, De Girolamo, Zuccarino, Granata, Dovetto e Del Grosso, con il sostegno del Consiglio dell’Ordine di Avellino, per apportare un contributo alle scelte per una nuova era della giustizia – ha dichiarato il Presidente dell’Aiga Avellino Walter Mauriello-. In un mondo che partorisce con molta velocità e molta semplicità tanti cambiamenti, non sempre utili, bisognerebbe che la classe forense si riappropri della capacità intellettuale contribuendo fattivamente con il legislatore nelle scelte sulla futura avvocatura. Un equivoco di fondo, peraltro di input europeo, confonde la liberalizzazione delle libere professioni con la qualità professionale partendo da un principio economico di maggiore concorrenza sul mercato. Ebbene, l’Aiga non ha nulla in contrario alla competizione ma è fermamente convinta che si può essere professionalmente competitivi solo attraverso una buona preparazione. Spetterà al legislatore scegliere la strada più idonea per regalare al mercato (utenti) un avvocato con qualità sempre maggiore”. Domenica 23 Ottobre si terrà la sessione finale, sempre presso il Teatro Sangiorgi con la relazione di sintesi del presidente Aiga, l’approvazione delle mozioni, la presentazione delle candidature alla Presidenza Aiga 2011-2014, elezione del presidente e proclamazione del Presidente e del Consiglio Direttivo nazionale.