L’Agape fraterno della Misericordia in occasione della festività di S. Modestino

L’Agape fraterno della Misericordia in occasione della festività di S. Modestino

13 febbraio 2016

Secondo una tradizione ormai consolidata da oltre trent’anni, in occasione della festività di S.
Modestino, la Misericordia offrirà, presso la propria sede, nel Salone dell’ex ECA, l’Agape
fraterno, un pranzo festoso di solidarietà.

L’Agape si terrà, come da tradizione in collaborazione con l’Istituto alberghiero Manlio Rossi
Doria di Avellino che preparerà per l’occasione un pranzo di alta qualità all’altezza dell’eccedenza
dell’istituto.

Anche quest’anno alla professionalità dei docenti dell’Istituto alberghiero, la preparazione del
pranzo si avvantaggerà della collaborazione dell’Associazione dei Cuochi Avellinesi, un
binomio quindi in grado di assicurare eccellenza e qualità.

La torta sarà offerta da “ I sapori di Nonna Maria” e la frutta da “Alfonso Pacilio frutteria”.
Ad allietare l’agape si esibirà il gruppo musicale “I sempreverdi” travolgente orchestrina composta
da volontari della Misericordia animati di grande entusiasmo.
L’Agape fraterno di solidarietà sarà dedicato a tutti i concittadini in difficoltà, agli anziani, ai senza
dimora, ai portatori di handicap ma è comunque aperto a tutti coloro che vogliano partecipare
animati da un sincero spirito di fraterna amicizia e solidarietà ad una giornata di festosa
aggregazione.

Tutta la fraternita sarà mobilitata per la buona riuscita della manifestazione, in particolare fin dal
mattino ci sarà un via vai di pulmini che accompagneranno presso la sede tutti i partecipanti,
specialmente gli anziani ed i disabili, e nel pomeriggio provvederanno a riaccompagnarli alle
rispettive dimore.
Sono stati invitati i rappresentanti delle istituzionali civili e religiose cittadine e dei oltre alle variee
forze militari per vivere insieme ai volontari questa particolare occasione di solidarietà.
Nella stessa giornata, alle ore 12 in Duomo nel corso di una solenne funzione religiosa in onore
di S. Modestino, officiata dal Vescovo, i volontari della Misericordia offriranno l’olio votivo, in
segno di particolare devozione al Santo Patrono.