Ladri nelle fabbriche chiuse di Nusco-Lioni, trafugati cavi di rame. Forzati i distributori automatici

Ladri nelle fabbriche chiuse di Nusco-Lioni, trafugati cavi di rame. Forzati i distributori automatici

9 febbraio 2016

Colpo dei soliti ignoti in due fabbriche dell’area industriale di Nusco Lioni, in provincia di Avellino.

Secondo quanto riportato, la banda di ladri avrebbe colpito due aziende chiuse da tempo e prive per questo di servizio di vigilanza. All’interno delle fabbriche, i malviventi avrebbero trafugato le telecamere di video sorveglianza, alcuni server e tranciato fili di rame.

Rubate inoltre anche le monetine custodite all’interno dei distributori automatici di vivande. Si aggirerebbe intorno ai 4-5000 euro l’ammontare dei furti.

Sui casi di furto indagano i carabinieri della Compagnia di Montella, coordinati dal capitano Enrico Galloro.