Laceno d’Oro: oggi la premiazione, spazio anche agli omaggi a Bertolucci

Laceno d’Oro: oggi la premiazione, spazio anche agli omaggi a Bertolucci

8 dicembre 2018

Il count down è cominciato: domenica infatti si chiuderà il Laceno d’oro di Avellino, il festival internazionale di cinema del capoluogo irpino, diretto da Antonio Spagnuolo, in programma nei vari spazi cittadini e della provincia.

Oggi è il giorno della premiazione. L’appuntamento è per le 21 nella sala 1 del cinema teatro Partenio dove saranno proclamati i vincitori dei tre concorsi: lungometraggi, corti e documentari, ognuno con una giuria a loro dedicata.

A seguire ci sarà la proiezione del film “The Dreamers” in omaggio al regista Bernardo Bertolucci, recentemente scomparso.

La giornata comincerà presto: dalle 15,30 alla sala 4 del cinema Partenio dove è in programma la replica del film in concorso “I passi leggeri” ( Italia) di Vittorio Rifranti.

Alle 17,15 per la sezione documentari c’è invece “Mamihlapinatapai – gente di Bogotà”, di Gaetano Crivaro e Margherita Pisano ( Italia) a seguire “Et in terra Pacis” di Mattia Epifani che sarà presente in sala.

Per i fuori concorso alle 18, ma in sala 1, c’è “Dell’arte della guerra” di Silvia Luzi e Luca Bellino che incontreranno gli spettatori, mentre alle 18,45 in sala 4 c’è Toni Servillo protagonista di “Il teatro al lavoro” di Massimiliano Pacifico. A seguire “l’ultima lezione” di Peter Marcias.

Il lungo sabato si conclude alle 19,30 in sala 1 con la proiezione di “Blu” firmato da Massimo d’anolfi e Martina Parenti, a seguire c’è “The secret sharer” di Filippo Ticozzi.

Il Laceno d’oro, che proseguirà fino a domenica, è organizzato dal Circolo ImmaginAzione con la direzione artistica di Antonio Spagnuolo in collaborazione con Aldo Spiniello, Sergio Sozzo, Leonardo Lardieri della rivista cinematografica Sentieri Selvaggi e Maria Vittoria Pellecchia, con il contributo di Regione Campania e MIBAC – Direzione Generale Cinema.