La villa comunale di Torrette senza bambini, con le siringhe e l’erba alta

La villa comunale di Torrette senza bambini, con le siringhe e l’erba alta

9 marzo 2016

Degrado alla villa comunale di Torrette di Mercogliano, in provincia di Avellino.

Le foto, emblematiche, sono state postate sul gruppo Facebook ‘Non sei Irpino se…’ da Carlo Di Lauro che ha scritto:

“Mi rivolgo a tutti gli amici di Torrette e dintorni. CONDIVIDETE questo post, e avvisate tutti quelli che conoscete, in particolare i genitori dei bimbi. Questa mattina, passeggiando nella villa comunale di Torrette di Mercogliano, mi sono trovato davanti a questo scempio. Trovo assurdo pensare che sta gente faccia sto schifo in luoghi pubblici ma soprattutto che metta in pericolo la salute e la vita di bambini. Io in quella villa ci sono cresciuto, era per me come una seconda casa, e negli anni sono stato costretto a vederla subire i peggiori atti vandalici da qualsiasi idiota che vi entrava. Ma ora siamo arrivati al limite. VERGOGNATEVI!”.

Le immagini parlano da sole. La villa di Torrette è stata trasformata in un luogo comodo, appartato dove potersi drogare, bucare, per poi lasciare tutto a terra, rischiando che i bimbi si possano fare del male.