La vertenza ex Irisbus al Mise, è il giorno della verità

La vertenza ex Irisbus al Mise, è il giorno della verità

6 luglio 2018

Marco Grasso – Tappa fondamentale al Mise per la vertenza ex Irisbus. Dal vertice in programma stamane alle 10 a Roma dovrebbe uscire più di un’indicazione sul futuro dello stabilimento di Flumeri e del progetto del polo unico nazionale per la produzione di pullman targato Industria Italiana Autobus.

In Regione, pochi giorni fa, al tavolo di confronto convocato dagli assessori Palmeri e Marchiello, è stata ripercorsa la lunga vertenza e, soprattutto, definite le priorità per provare a risolvere positivamente la vertenza. Del Rosso non ha nascosto la sua preoccupazione per il rallentamento dell’iter che dovrebbe portare alla nascita del polo unico nazionale per la produzione di pullman.

Una fase di stallo che ha di fatto “costretto” Industria Italia Autobus, in attesa del completamento e del definitivo avvio del piano industriale sull’asse Flumeri-Bologna, a produrre in Turchia. Una scelta non condivisa dalla Regione che ha ribadito, anche in forza degli accordi definiti a livello ministeriale, la necessità di iniziare a produrre al più presto anche a Flumeri.

Da questo punto partirà il confronto a Roma. Al tavolo convocato dal ministro Luigi Di Maio si ritroveranno le organizzazioni sindacali irpine ed emiliane, le Regioni Campania e Emilia e l’amministratore delegato Del Rosso.

Un appuntamento che, almeno in primo momento, Del Rosso sembrava intenzionato a disertare, anche per le recenti esternazioni del ministro Di Maio di sostanziale apertura al capitale pubblico. L’assetto del capitale di IIA è del resto il primo rebus da risolvere.

Un fondo pubblico targata Invitalia dovrebbe garantire le risorse finanziarie aggiuntive invocate da tempo dallo stesso Del Rosso il quale, a sua volta, potrebbe annunciare un nuovo investitore privato.

La definizione della compagine societaria darebbe concretezza al progetto e consentirebbe anche di definire tempi e modalità di avvio del progetto industriale.