La transenna non basta, protestano i residenti del Corso

La transenna non basta, protestano i residenti del Corso

31 agosto 2018

L’area è stata transennata, ma la protesta non si ferma. L’inferriata del tombino divelta, che apre su un vuoto di diversi metri, preoccupa non poco i residenti della zona Corso.

La stradina, dove c’è la traballante transenna segnalata diverse volte da alcuni cittadini, è quella che collega via Dalmazia con il Corso, all’altezza della Chiesa del Rosario.

Alcuni cittadini segnalano inoltre che la tavola bianca, che per motivi di sicurezza avrebbe dovuto coprire il vuoto, è stata spostata e ha di fatto perso ogni possibile utilità.

Quel tratto di strada, soprattutto nelle ore serali e notturne, è frequentato da molti ragazzi e basterebbe anche una semplice spinta o comunque un’azione più spericolata e non ben ponderata, per creare una situazione di pericolo.

L’appello all’amministrazione è ad intervenire in tempi rapidi per trovare una soluzione definitiva e mettere in sicurezza l’area.