La Sidigas inizia i Playoff col botto: espugnata Milano all’esordio

La Sidigas inizia i Playoff col botto: espugnata Milano all’esordio

18 maggio 2019

La Sidigas Avellino sbanca il Mediolanum Forum e si aggiudica Gara-1 dei Quarti di Finale Playoff per 74-82 con una super prestazione corale degli uomini di coach Maffezzoli. Battuta l’A/X Armani Exchange Milano all’esordio della postseason.

Primo quarto 20-13 Via alla palla a due di Gara-1 dei Quarti di Finale, questi i quintetti schierati dalle due formazioni: Pianigiani inizia con Cinciarini, Nunnally, Brooks, Micov e Tarczewski; Maffezzoli risponde con Sykes, Campogrande, Harper, Udanoh e Young. Subito ritmi alti in avvio di partita: è la tripla di Harper a inaugurare il match, per i biancorossi rispondono subito presente Tarczewski e Micov. Udanoh e Sykes combinano per 4 punti, ma ancora Micov riporta l’Olimpia in vantaggio (8-7). Break di 2-8 in favore dei padroni di casa grazie a Nunnally, Brooks e Micov: sul 16-10 coach Maffezzoli spende il primo timeout della partita. N’Diaye appoggia da sotto, ma i soliti Micov e Nunnally non permettono alla Scandone di accorciare le distanze: i lupi segnano dalla lunetta con l’1/2 di Sykes e il primo quarto termina con il punteggio di 20-13.

Secondo quarto 13-26 Sykes suona la carica con la tripla che vale il -3. Per la Sidigas sale in cattedra Ariel Filloy con 5 punti consecutivi, intervallati solo dal tiro di Kuzminskas, coadiuvato dalla bomba da tre di Silins: il vantaggio biancoverde (22-24) viene però prontamente annullato dal tiro dalla distanza del grande ex Nunnally. Si alza il ritmo in fase offensiva, con le due formazioni che continuano a scambiarsi i vantaggi: prima i biancoverdi con Udanoh e Sykes, poi l’A|X con la schiacciata di Kuzminskas (27-26). Mini-parziale ospite di 4-0 firmato da Sykes e Udanoh: sul 27-30 è coach Pianigiani a interrompere il gioco e chiamare a raccolta i suoi a 4:20 dall’intervallo lungo. Campogrande rincara la dose con la tripla dall’arco mentre per i biancorossi è Kuzminskas l’unico a realizzare. Harper è l’ultimo a concretizzare con il tiro dall’area che vale il +6: l’ultimo minuto e mezzo del secondo quarto vede entrambi i canestri inviolati, con le squadre che tornano negli spogliatoi sul punteggio di 33-39.

Terzo quarto 19-20 Al rientro in campo Tarczewski piazza 5 punti nei primi 4′ ma la Scandone risponde egregiamente alle offensive dei meneghini grazie a Udanoh, al gioco da tre punti di Harper e a quello da quattro punti di Sykes che consentono agli irpini di acciuffare il massimo vantaggio in partita (38-50). Brooks e Micov non ci stanno e riportano l’Olimpia a -6 (44-50). Il Forum si infiamma e il pubblico trascina gli uomini di coach Pianigiani: Jerrells ripaga subito con la schiacciata spettacolare e il libero aggiuntivo (47-50). Avellino non si dà per vinta e riallunga il vantaggio grazie a Sykes e N’Diaye (47-55): a 2:43 dal termine del quarto coach Pianigiani invoca la sospensione. Udanoh rimette 10 lunghezze di distanza tra le due formazioni, Filloy le porta a 12 con l’arresto e tiro dall’area ma l’A|X ha il merito di non mollare mai la presa sul match e con Burns e la tripla di Micov chiude il terzo periodo sul +7 (52-59).

Ultimo quarto 22-23 Jerrells si mette in proprio e ne piazza 4 in contropiede nei primi 50”: coach Maffezzoli è costretto a ricorrere subito al timeout. Con ancora 8′ sul cronometro l’head coach biancoverde deve privarsi di Filloy, a quota 4 falli, per inserire Campogrande, che ripaga subito la fiducia con la tripla del 56-62. L’Olimpia torna ancora sotto grazie all’1/2 ai liberi di Tarczewski e al gioco da tre punti di Micov ma la Sidigas deve tanto a un Silins in super forma, autore di due triple consecutive (60-68). Milano resta ancora attaccata al match e con il parziale di 6-0 si riporta a -2 dai biancoverdi. Break di 2-9 in favore degli irpini, che conducono per 68-77 a 1:40 dal termine. Micov dà una scossa ai suoi con la tripla del nuovo -5, ma a nulla serve la sua reazione per recuperare lo svantaggio. Al termine dei 40′ è 74-82 per i lupi.