La sagra della castagna più longeva d’Irpinia è made in Serino: sapori d’autunno in scena a Rivottoli il 9 e il 10 novembre

La sagra della castagna più longeva d’Irpinia è made in Serino: sapori d’autunno in scena a Rivottoli il 9 e il 10 novembre

24 ottobre 2019

44 anni portati bene. Anzi, splendidamente. E’ la sagra più antica d’Irpinia e celebra la castagna Igp di Serino. L’appuntamento è per il week end del 9 e 10 novembre. La location è mozzafiato: il piccolo, ma splendido borgo di Rivottoli. Un borgo che si è sempre costraddistinto per la sua operosità e per essere un po’ la “patria” dei commercianti del posto. Ad organizzare l’evento, che è uno dei più attesi della provincia di Avellino, e non solo, la Pro Loco di Serino ed altre associazioni del posto, con il patrocinio del Comune.

Una scenografia da favola accoglierà i visitatori. Sarà messo in piedi un fitto bosco autunnale che farà respirare la calda atmosfera di un tempo. Una vera e propria esperienza sensoriale che immergerà il visitatore nei profumi e nei colori autunnali di Serino, per una sagra che vuole sottolineare e conservare intatte le tradizioni gastronomiche locali. Tutte le strade saranno adornate da rami di castagno e migliaia di luci.

A fare da contorno, per un evento che vuole sfuggire alle dinamiche commerciali delle moderne sagre, ci sarà la gastronomia locale, grazie all’accordo stretto dagli organizzatori con l’Unione Cuochi Campania e con l’Associazione Cuochi Avellinesi. Lo chef Luigi Vitiello, infatti, vigilerà sui piatti della tradizione che verranno serviti durante la sagra. Il sabato sera e la domenica, tutta la giornata, sarà attivo il servizio navette gratutito.