La Regione tende la mano all’Alto Calore: in arrivo 50 milioni

La Regione tende la mano all’Alto Calore: in arrivo 50 milioni

26 giugno 2018

La Regione tende la mano all’Alto Calore, in arrivo 50 milioni di euro per i prossimi tre anni. Fumata bianca al termine del confronto in Regione tra i vertici dell’ente di Corso Europa e i sindacati e il vicegovernatore Fulvio Bonavitacola.

Il finanziamento è destinato ad interventi sugli adduttori e le infrastrutture principali della rete idrica. L’ente di Corso Europa potrà contare su una ventina di milioni di euro l’anno.

Ora il presidente Lello De Stefano dovrà redigere un definitivo piano di risanamento che preveda anche la buona riuscita della perequazione e dell’aggregazione. A luglio, in occasione della prossima assemblea, dovrebbe essere presentato anche un piano di alleggerimento del personale con 90 prepensionamenti, di cui 67 già entro la fine dell’anno.