La Questura contro la ludopatia e il gioco illegale: nei guai diverse sale scommesse cittadine

La Questura contro la ludopatia e il gioco illegale: nei guai diverse sale scommesse cittadine

16 luglio 2018

La Squadra della Polizia Amministrativa della Questura di Avellino contro la ludopatia e il gioco illegale, anche e soprattutto a tutela dei minori. Per tutta la scorsa settimana sono stati diversi i controlli effettuati presso le sale scommesse cittadine.

Il bilancio dell’attività svolta consiste nel deferimento all’Autorità Giudiziaria dei titolari di due sale scommesse che attraverso bookmaker esteri esercitavano l’attività senza la prevista licenza da parte del Questore.

Sanzionata anche un’altra sala scommesse in quanto inosservante degli orari di apertura stabiliti dal regolamento comunale, mentre un altro centro è stato segnalato per l’assenza del titolare nel corso delle attività di raccolta delle scommesse.