La Provincia aderisce al progetto Ceas: domani il seminario

6 marzo 2006

Avellino – L’Assessorato alle Politiche Sociali e al volontariato della Provincia di Avellino ha aderito al progetto CEAS (Cittadinanza Europea Attiva e Solidale) varato dall’Agenzia per le Organizzazioni non Lucrative di Utilità Sociale. Il progetto si è sviluppato grazie alla collaborazione tra l’Agenzia per le Onlus, l’Osservatorio Nazionale per il Volontariato, il Forum del terzo Settore, numerose organizzazioni di volontariato-terzo settore italiane e l’istituto Nazionale per la Documentazione e l’Innovazione e la Ricerca Educativa (INDIRE). Il modello elaborato ad Avellino investe la Provincia nel ruolo di “coordinamento” tra i diversi soggetti del CEAS e di promozione e supporto al progetto stesso. Le associazioni che, nella prima fase, collaboreranno alla realizzazione del progetto sono: l’Associazione di Volontariato Don Tonino Bello, l’A.N.P.A.S. e i Gruppi di Volontariato Vincenziano di Avellino. Il programma prevede domani a Palazzo Caracciolo, a partire dalle ore 10.00, un seminario al quale prenderanno parte la Presidente Alberta De Simone, Gennaro Iaverone, Dirigente del Centro Servizi Amministrativi, Stefania Fuscagni, Consigliere Agenzia per le Onlus, Elisabetta Mughini, Maria Giuseppina Staderini, Arturo Iannaccone, Marcello Zecchino (Assessore alle Politiche Sociali – Provincia di Avellino) e Marco Cillo (Associazione Don Tonino Bello).