La “lotta” al Covid nei cantieri edili, l’Irpinia s’interroga: domani webinar di Anmil, Inail e Cfs

La “lotta” al Covid nei cantieri edili, l’Irpinia s’interroga: domani webinar di Anmil, Inail e Cfs

29 aprile 2020

Le misure di contrasto al coronavirus nei cantieri edili. Argomento quanto mai importante e di stretta attualità anche in Irpinia. Sarà passato al setaccio domani mattina nel corso di un webinar organizzato dall’Anmil, associazione nazionale fra lavoratori mutilati e invalidi del lavoro, dall’Inail e dal Cfs di Avellino. Il confronto avrà inizio alle 10, con i saluti di Edoardo De Vito, presidente del Centro per la formazione e sicurezza in edilizia, Giovanni Lo Russo, vice presidente Cfs e Grazia Memmolo, direttore territoriale Inail Napoli e reggente Avellino.

“Il covid-19 sta mettendo a dura prova il tessuto economico nazionale e rischia di mettere sul lastrico migliaia e migliaia di minuscole aziende che sono il cuore pulsante dell’Italia”, afferma De Vito. “Il mondo delle costruzioni è ormai un settore sempre più agonizzante, in crisi da anni. Il 4 maggio ci sarà la ripartenza, ma la confusione normativa è sovrana, insieme ad una serie di nuovi adempimenti che si vanno ad aggiungere a quelli già previsti dalle normative vigenti. Tutto ciò farà aumentare i costi a carico di noi imprenditori”, sottolinea il presidente del Cfs.

“Il nostro obiettivo, ovviamente, è garantire un luogo di lavoro salubre per chiunque lo frequenti nel pieno rispetto dei nuovi obblighi normativi. Lo scopo del webinar è proprio questo: dare una panoramica chiara a tutte le figure impegnate nella filiera”.

L’introduzione sarà a cura di Patrizia Sannino, presidente Anmil Campania. “L’Inail, da anni, promuove attività di promozione di proposte progettuali finalizzate allo sviluppo della prevenzione nell’ambito regionale in materia di salute e sicurezza sul lavoro. La direzione regionale Campania,con una manifestazione di interesse del 2018 ha finanziato il progetto presentato da ANMIL e da CFS Avellino relativo al controllo direzionale della sicurezza nelle aziende edili. Il progetto,già in fase di realizzazione da parte dei partner, è stato adattato alle particolari esigenze legate all’emergenza Covid-19 per esporre ai partecipanti le procedure operative redatte per i cantieri già operativi e per quelli che a giorni riprenderanno le attività lavorative. L’obiettivo è quello di continuare nella modalità attualmente disponibili le attività di promozione, informazione rivolte alle diverse figure del sistema sicurezza, datori di lavoro, professionisti, lavoratori. Il webinar ha anche lo scopo di acquisire eventuali richieste da parte di partecipanti al fine di programmare successive attività di promozione e di analisi di criticità che dovessero essere segnalate”.

Relazione finale su “I protocolli e le istruzioni operative per la riapertura dei cantieri” di Giovanni Solimine, direttore Cfs di Avellino. Il webinar di domani, dal titolo “I cantieri edili e le misure di contrasto e contenimento del Covid 19”, rientra nel più ampio progetto sul controllo direzionale della sicurezza nelle aziende edili, uno strumento per il datore di lavoro, il cui fine ultimo è la costruzione di un “progetto coerente” in grado di valorizzare e sviluppare la crescita della cultura della sicurezza e della salute dei lavoratori.

In poche parole, si vuole accompagnare le imprese verso una cultura della sicurezza, intervenendo in maniera non episodica attraverso un vero e proprio “laboratorio” che possa affidare uno strumento standard alle imprese che ne facciano richieste. Le aziende coinvolte sono le micro e piccole del settore dell’edilizia della Campania.