La Giornata Europea delle Lingue in Piazza Libertà

La Giornata Europea delle Lingue in Piazza Libertà

23 settembre 2019

L’Istituto Comprensivo “Regina Margherita- Leonardo da Vinci”, diretto dalla Dott.ssa Fiorella Pagliuca,
apre l’anno scolastico 2019/2020 con la manifestazione “La fiera delle lingue” per celebrare la “Giornata
Europea delle Lingue”. Questo evento, di rilevanza europea, mette al centro l’innovazione didattica e la
diversità linguistica quale arricchimento culturale, difatti, l’auspicio insito nella celebrazione è quello di
imparare più lingue per tutto l’arco della vita. Conoscere una lingua presuppone il contatto profondo con la
cultura di un paese e aiuta a comprenderlo meglio e a superare le differenze culturali. Sviluppare le
competenze linguistiche permette di esercitare il ruolo di cittadino europeo in maniera più consapevole e
responsabile in quanto é prerogativa della scuola educare ad una profonda comprensione interculturale ed
insegnare la diversità linguistica come risorsa da rispettare e preservare. Con queste finalità l’ Istituto
Comprensivo “Regina Margherita- Leonardo da Vinci”, celebrerà la “Giornata Europea delle lingue”. La
manifestazione si terrà il giorno 26 settembre alle ore 9.30 in Piazza della Libertà dove saranno allestiti
quattro stands in cui giovani ciceroni mostreranno alcuni aspetti antropologici degli Stati europei. La
manifestazione sarà aperta dal coro dell’Istituto Comprensivo che si esibirà in performance strumentali e
canore ripercorrendo i sentieri linguistici della grande Europa. Piazza della Libertà si trasformerà in una
grande aula a cielo aperto nella quale i bambini delle classi quarte e quinte della Scuola Primaria “Regina
Margherita” e i ragazzi della Scuola Secondaria “Leonardo da Vinci” daranno vita a diversi laboratori creativi
interagendo anche con i passanti. Il tema dei laboratori “I speak GREEN” ed “Eco Tinkering” sarà quello
dello sviluppo sostenibile. Il Dirigente Scolastico e tutta la comunità professionale dell’Istituto ringraziano
il Comune di Avellino e la Pro Loco di Atripalda. Va sottolineata l’importanza della
sinergia tra Scuola , Enti, associazioni, imprese e commercianti del territorio, in quanto il rapporto tra
comunità scolastica e territorio contribuisce ad arricchire l’offerta formativa della scuola e valorizza le
tradizioni e l’attaccamento delle giovani generazioni alle proprie radici.