La classica al Circolo del Nuoto, il maestro Di Donato suona Schubert

La classica al Circolo del Nuoto, il maestro Di Donato suona Schubert

3 novembre 2017

Dopo i due concerti della scorsa primavera ritorna al Circolo del Nuoto il ciclo dedicato a Schubert ed alla musica del ‘900 che vede protagonista il pianista Gianluca Di Donato, considerato dalla critica uno dei maggiori interpreti italiani del genio viennese.

Tre appuntamenti distribuiti nell’arco di 6 mesi che vedranno il pianista avellinese nelle vesti di solista e in formazioni da camera come avverrà già a partire dal primo appuntamento di domenica prossima 5 novembre alle ore 19.00. In questa occasione Gianluca Di Donato eseguirà, da solo, la rarissima sonata Wesendonck di Richard Wagner e la grande sonata in do minore D. 958 di Schubert ed in trio con Annalaura Tortora al violino e Cristiana Tortora al violoncello presenterà il primo trio op. 8 di Shostakovich e il Notturno per pianoforte violino e violoncello di Schubert.

Intanto prosegue sempre con maggiore successo il tour del nostro con il ciclo integrale delle sonate di Schubert che si concluderà la prossima primavera a Ferrara Viterbo e Genova ed è di questi gironi la notizia che dopo vent’anni di esecuzioni in tutta Europa Gianluca Di Donato inizierà a registrare questo straordinario ciclo già dal prossimo dicembre per la prestigiosa casa discografica giapponese Da vinci Edition che pubblicherà il progetto in 7 cd.

L’ingresso al concerto di domenica 5 novembre presso il circolo del nuoto di Avellino a Contrada Archi è libero.