La Brigata della Terra di Mezzo apre la stagione estiva con l’uscita del loro nuovo singolo “Si putesse”

La Brigata della Terra di Mezzo apre la stagione estiva con l’uscita del loro nuovo singolo “Si putesse”

16 giugno 2015

Succede in Irpinia… La brigata della terra di mezzo apre la stagione estiva con l’uscita del loro nuovo singolo “Si putesse”.
Un vero omaggio alla tradizione dell’Irpinia, con la produzione del Videoclip del regista Gianfranco Marchese in alcune delle più belle località Irpine, che creano un connubio perfetto tra musica e cultura tradizionale.

 
“La Brigata della Terra di Mezzo”, progetto musicale nato nel 2011 da una idea di giovani musicisti Irpini e Sanniti, è realizzato per sottolineare il ruolo centrale delle sonorità nella cultura popolare, attraverso serenate, canti di lavoro, d’ingiuria e di protesta.

la brigata due
Dopo una lunga ricerca dedicata alle vecchie tradizioni popolari e musicali irpine, con l’ ausilio delle associazioni culturali “Domus Minervae” e “Università Popolare dell’Irpinia”, la Brigata decide di raccontare la relazione tra musica e cultura popolare.

 
Il progetto ha come obiettivo la rivalutazione delle culture e delle musiche popolari il cui ruolo centrale spetta alla tradizione musicale Irpina, portando ai massimi livelli virtuosistici canti oggi noti a pochi, attraverso composizioni, ritmi e melodie cariche di emozioni, dando una nuova collocazione culturale ad alcuni strumenti musicali della tradizione.
Diversi sono i riferimenti ai cantautori del Sud Italia, si citeranno, in maniera rivisitata, brani di artisti come Matteo Salvatore, Domenico Modugno, Rosa Balestrieri, Otello Profazio ed Eugenio Bennato. Ed è proprio attraverso questo “viaggio” che la Brigata ha dato vita ad nuovo spettacolo dai grossi contenuti musicali e culturali : “Più a Sud Dell’Irpinia”.

 
Nel 2012 e 2013 i componenti della Brigata Della Terra di Mezzo sono coinvolti in una collaborazione con il noto artista internazionale SIMONE CRISTICCHI nel progetto “L’organetto… ieri, oggi e domani” , esperienza non nuova ad alcuni dei musicisti che avevano già lavorato in teatri e su grandi palchi, con artisti noti tra cui EUGENIO BENNATO.

 
Nel 2013 alcuni dei membri della Brigata della Terra di Mezzo partecipano alle riprese del film girato in Irpinia, “Ultima Fermata”, con CLAUDIA CARDINALE, di Giambattista Assanti.

 
Da Dicembre 2014, La Brigata, si avvale della collaborazione con il “Coro Polifonico Don Bosco” con uno spettacolo dal nome “Natale nel Sacro e Profano” .

 

Simona Sodano_ Canto e Ballo tradizionale
Carmine Facchiano_ Chitarra e Voce
Giorgio De Ieso_ Chitarra
Nadezdha Khoumutova _ Violino
Walter Vivarelli_ Percussioni
Giovanni Montesano_ Basso e Contrabbasso