Karate, la Raion seconda classificata al 5° Trofeo dell’Irpinia

12 giugno 2014

Si è svolto presso il palazzetto dello sport del country sport di Avellino il 5°trofeo dell’Irpinia organizzato con professionalità e oculatezza dall’A.S.D. Raion dei maestri Raffaele Gaita e Luciano Natalino. La manifestazione organizzata per l’8 giugno, ha coinvolto numerosi appassionati di karate e di sport da combattimento in genere che hanno gremito gli spalti apportando un intenso calore e supporto agli atleti che si sono sfidati sul tatami per la conquista di una medaglia. Tantissimi i giovani atleti partecipanti che si sono dati battaglia sui due tatami di gara preparati per la competizione. Le categorie di gara sono state suddivise in modo sublime, permettendo la partecipazione alla competizione anche ai piccoli karateki di età 4-5 anni che sono stati premiati dagli organizzatori tutti con la medaglia di 1° classificato. Lo scopo di questa iniziativa è quello di educare i bambini e permettere loro un confronto senza discriminazioni, pulito e felice. l trofeo vede ogni anno la partecipazione di atleti provenienti da tutta la campania rappresentanti di 15 società sportive, aumentando così lo spessore tecnico della gara. Un importante avvenimento che qualifica il karate di Avellino, dove l’associazione Raion è la più importante rappresentante di uno sport legato da tradizioni antichissime, ai vertici del karate campano. La società Raion, ha conquistato numerose medaglie d’oro, di argento e di bronzo ed ha inoltre vinto tre titoli a squadra conquistando il secondo posto come società sportiva. La manifestazione ha avuto un successo senza eguali. È il quinto anno consecutivo che l’a.s.d. Raion di Avellino dei maestri Luciano Natalino e Raffaele Gaita organizza questo trofeo raccogliendo anno dopo anno soddisfazioni maggiori. La manifestazione si è svolta in un clima di vera festa, dove gli atleti hanno potuto confrontarsi senza pressioni. Il livello tecnico è stato altissimo. La competizione durata ben 6 ore ha allietato le numerose persone che sono accorse al PalaCoutry per assaporare in un giorno la splendida disciplina del karate e la professionalità della Raion. La società irpina si gusta il sapore della vittoria e la coppa importantissima, sudore dei sacrifici di giorni di allenamento e di una preparazione ad altissimi livelli.