Italdata, fumata bianca in Prefettura. Stipendi in arrivo: da domani di nuovo al lavoro

Italdata, fumata bianca in Prefettura. Stipendi in arrivo: da domani di nuovo al lavoro

11 luglio 2019

Alfredo Picariello – Sembra rientrare, almeno per il momento, la vertenza della Italdata, la società che offre soluzioni software e piattaforme tecnologiche dedicate all’e-Learning, Smart City e gestione mobilità avanzata e sostenibile. I 30 dipendenti – la maggior parte dei quali stamattina in “presidio” dinanzi la Prefettura di Avellino, in sciopero da cinque giorni per esprimere la loro preoccupazione rispetto alle difficoltà societarie – lamentano il mancato pagamento di alcune mensilità. Grazie alla mediazione del Prefetto Maria Tirone e del sindaco Gianluca Festa, Italdata – oggi presente al tavolo a Palazzo di Governo – ha garantito il pagamento degli stipendi nel più breve tempo possibile, il primo già entro la fine della settimana prossima. Inoltre, la società si impegnerà a non effettuare tagli di personale, così come richiesto con forza dalle organizzazioni sindacali, in particolare dai segretari della Fim Cisl e della Fiom Cgil, Luigi Galano e Giuseppe Morsa.

Visto l’esito positivo, i lavoratori si sono detti “abbastanza soddisfatti” e da domani ritornenanno al loro posto di lavoro, interrompendo così lo sciopero. Ovviamente, sia loro che i sindacati, resteranno vigili sulla situazione e pronti ad incorciare di nuovo le braccia. La linea dura potrebbe essere sempre dietro l’angolo.