IrpiniaWine, al via la terza edizione tra festa e cultura

7 giugno 2005

IrpiniaWine si appresta a tagliare il nastro della terza edizione. La terra delle tre Docg (Fiano, Greco e Aglianico) apre le porte a curiosi ed estimatori che intendono stabilire un contatto diretto con le aziende vitivinicole presenti sul territorio. L’evento, promosso e ideato da Go Wine -Associazione nazionale di consumatori-turisti del vino- in collaborazione con l’Assessorato all’Agricoltura della Provincia di Avellino e con il sostegno della Camera di Commercio, della Comunità Montana Terminio Cervialto e della Comunità del Partenio, si svolgerà il 17 e il 18 giugno prossimi nei giardini e nei locali di Villa Sarno ad Avellino. Questa mattina, presso la sala Grasso di Palazzo Caracciolo, la presentazione della due giorni che vedrà protagoniste 20 aziende irpine affiancate da alcuni maestri artigiani delle tipicità locali. Al tavolo l’assessore provinciale Vincenzo Alaia, il presidente della Terminio-Cervialto, Nicola Di Iorio, l’Ambasciatore della Città del vino, Teobaldo Acone, il direttore di Go-Wine, Massimo Corrado e Antonio Fusco, dirigente del settore Agricoltura della Provincia. “L’amministrazione provinciale – ha dichiarato Alaia – ha appoggiato, fin dalla prima edizione, la manifestazione come momento di promozione della viticoltura irpina e delle produzioni tipiche. Anche attraverso queste iniziative intendiamo svolgere azioni che favoriscano la conoscenza e la valorizzazione delle nostre produzioni e del nostro territorio”. E l’evento rappresenta proprio questo: un’occasione per approfondire le conoscenze sullo straordinario percorso fatto da molti viticoltori che, negli ultimi quindici anni, hanno rinnovato la loro azienda diventando protagonisti, insieme alle loro etichette, di una viticoltura di qualità. Il programma di quest’anno prevede due importanti momenti: un wine-tasting (giovedì 16 giugno presso l’Hotel Villa Serino) riservato ai giornalisti italiani e stranieri che degusteranno in anteprima i vini presenti in rassegna ed una tavola rotonda, i programma sabato 18 giugno (ore 10,30 Hotel Villa Serino) sulla valorizzazione e sulle prospettive del Consorzio di Tutela. (mari.mo)