“Irpinia completamente dimenticata da De Luca, il M5S sia unito”: Sibilia e Gubitosa lanciano la sfida

“Irpinia completamente dimenticata da De Luca, il M5S sia unito”: Sibilia e Gubitosa lanciano la sfida

30 novembre 2019

Alpi – Non solo Valeria Ciarambino. A “suonare” la sveglia agli attivisti del MoVimento 5 Stelle di Avellino e provincia in vista delle Regionali 2020, ci pensano anche l’onorevole Michele Gubitosa e il sottosegretario all’Interno, Carlo Sibiia, come sempre molto efficaci. “E’ arrivato il tempo di governare anche in Campania, perché i cittadini di questa regione meritano molto di più”, afferma Gubitosa. “A livello nazionale siamo stati bravi a fare tante cose, abbiamo mantenuto le promesse, come il Reddito di Cittadinanza. Grazie a questa misura, abbiamo cambiato la vita a milioni di persone, ma questo le grandi tv, ovviamente, non lo dicono. Quello che è accaduto ieri a Grottaminarda è molto grave, perché Confindustria dovrebbe essere al di sopra delle parti ed al servizio degli imprenditori, quindi dovrebbe portare all’attenzione del Governo le istanze delle imprese, senza fare politica. Hanno fatto passare il Movimento 5 Stelle come la forza politica che ha bloccato la Lioni-Grottaminarda, quando è l’esatto contrario”.

“E’ dunque il momento di tirare fuori i muscoli”, sottolinea Gubitosa. “Mi impegnerò al massimo, girerò comune per comune per spiegare ai cittadini cosa ha fatto il MoVimento 5 Stelle al Governo”.

Carlo Sibilia invoca compatezza e unità dopo aver censurato anche lui quanto accaduto ieri a Grottaminarda. “L’Irpinia è messa peggio di cinque anni fa, De Luca ha completamente dimenticato le aree interne, altro che chiacchiere. Ma il Movimento 5 Stelle deve essere unito in questa battaglia, in questa campagna elettorale. Dobbiamo essere compatti al 100%. Siamo nelle condizioni di poter vincere, abbiamo bisogno di un grande risultato”.