Invasione di terreno e pascolo abusivo: nei guai allevatore

Invasione di terreno e pascolo abusivo: nei guai allevatore

21 ottobre 2017

“Invasione di terreni” nonché “Introduzione o abbandono di animali nel fondo altrui e pascolo abusivo”: questi i reati di cui è ritenuto responsabile un allevatore irpino all’esito di un controllo effettuato dai Carabinieri della Stazione Forestale di Summonte.

I militari operanti, ad epilogo dell’attività d’indagine, hanno deferito in stato di libertà il 40enne che faceva pascolare abusivamente dei bovini all’interno di un bosco demaniale di Sant’Angelo a Scala (AV), vincolato per scopi paesaggistico ambientale e facente parte di una zona di perimetrazione del Parco Regionale del Partenio nonché area SIC (Siti di Importanza Comunitaria) e ZPS (Zone di Protezione Speciale).

Alla luce delle evidenze emerse, per l’uomo è scattata dunque la denuncia alla Procura della Repubblica di Avellino diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo.