Intento a rubare ferro su cantiere, arrestato dai Carabinieri

30 luglio 2014

Ancora un importante risultato operativo, l’ennesimo, conseguito dai Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino: un giovane, di nazionalità rumena, è stato tratto in arresto durante la scorsa serata a Serino. I militari della locale Stazione, nel corso di un servizio perlustrativo finalizzato alla repressione dei reati contro il patrimonio, hanno sorpreso l’uomo nell’atto di asportare materiale ferroso per impalcature edili dal cortile di un’abitazione, i cui proprietari erano temporaneamente assenti. Tutto era stato studiato nei minimi dettagli: il giovane, non lontano dal luogo di commissione del reato, aveva lasciato parcheggiato il proprio autoveicolo, sul quale aveva già caricato parte della refurtiva. Ma non aveva fatto i conti con il transito di una pattuglia dei Carabinieri che lo sorprendeva sul fatto: veniva pertanto condotto in Caserma per gli accertamenti del caso. Per il ladro, che non riusciva a fornire spiegazione alcuna sulla provenienza del materiale, scattavano dunque le manette ai polsi. La refurtiva veniva interamente restituita all’avente diritto. Una volta espletate le formalità di rito presso gli uffici del Comando Provinciale Carabinieri di Avellino l’uomo, nella mattinata odierna, è stato giudicato con rito direttissimo dal Tribunale di Avellino che convalidava l’arresto.