Industria Italiana Autobus, il 16 febbraio nuovo tavolo ministeriale sulla vertenza

Industria Italiana Autobus, il 16 febbraio nuovo tavolo ministeriale sulla vertenza

7 febbraio 2018

E’ ufficiale la nuova convocazione ministeriale per la vertenza della Industria Italiana Autobus: il tavolo di discussione sul percorso di costituzione di un polo unico nazionale di produzione degli autobus si riunisce nuovamente il prossimo 16 febbraio.

Il responsabile dell’unità gestione vertenze delle imprese in crisi del Ministero dello sviluppo economico, Giampietro Castano ha convocato i rappresentanti sindacali e dei lavoratori, i presidenti delle Regioni Campania, Vincenzo De Luca ed Emilia Romagna, Stefano Bonaccini, i sindaci di Fumeri, Antonio Lanza e Bologna, Virginio Merola, il presidente dell’azienda, Stefano Del Rosso e l’amministratore delegato di Invitalia, Domenico Arcuri.

La vertenza è arrivata ad un punto cruciale: le elezioni incombono e la possibilità di imbattersi in un nuovo o confuso contesto politico spaventa i lavoratori che sollecitano la definizione della vertenza. Il confronto del 16 febbraio deve essere quello risolutivo che garantisca la possibilità di completare gli investimenti e avviare la produzione a regime negli stabilimenti di Bologna e valle Ufita.

L’auspicio dei lavoratori irpini è che si possa trattare di un appuntamento risolutivo, nel corso del quale si arrivi ad annunciare la definizione di un accordo con un fondo pubblico che garantisca alla Industria Italiana Autobus la liquidità necessaria a mettere in campo gli investimenti per completare la ristrutturazione e la reindustrializzazione dello stabilimento di valle Ufita.