Incontro con l’Aic Campania: presto ad Ariano pizza senza glutine

13 marzo 2010

Ariano – Incontro nella sala Giunta di Palazzo di Città tra l’Amministrazione Comunale e la Presidentessa dell’Aic Campania Teresa D’Amato per avviare ad Ariano una campagna di sensibilizzazione in favore delle persone con intolleranza al glutine e migliorarne la qualità della vita.
Presenti il Sindaco Antonio Mainiero, l’Assessore alla Sanità Giuseppe Mastandrea ed il consigliere Antonio Della Croce, promotore della collaborazione con l’Aic. Assente giustificato il Presidente del Tribunale per i diritti del malato Renzo Grasso, che ha da subito plaudito all’iniziativa.
La presidentessa dell’associazione ha espresso grande apprezzamento per la sensibilità e l’interessamento mostrati dagli amministratori arianesi, ricordando che la celiachia non è una malattia ma solo un’intolleranza e che si può fare molto per limitare i disagi alle persone che ne sono soggette.
Da qui l’importanza di informare e coinvolgere ristoratori, associazioni di commercianti affinchè anche ad Ariano Irpino vi siano ristoranti, pizzerie, gelaterie, che preparino prodotti senza glutine, questo offrirebbe anche un ritorno turistico alla città, visto che spesso le persone celiache si spostano di parecchi chilometri per poter consumare in tranquillità una pizza senza glutine.
Il Comune ha già assicurato il proprio patrocinio all’Aic Campania. Inoltre pianificate una serie di iniziative per estendere a tutta la popolazione la conoscenza dell’intolleranza al glutine. Nel corso del mese di maggio sarà organizzato un convegno con il coinvolgimento di tutte le istituzioni, dalle scuole alle strutture sanitarie, a cui saranno invitati anche ristoratori ed esercenti. Tesserati dell’Aic, che ricordiamo è una Onlus, si dedicheranno all’opera di sensibilizzazione. La dottoressa D’Amato ha consegnato all’Amministrazione anche uno spot pubblicitario che ha come testimonial l’arbitro Pierluigi Collina. A breve sul sito del Comune vi sarà il link dell’Aic.
Intanto gli organizzatori della Festa della Pizza di località Frolice hanno ricevuto il protocollo che detta le norme relative alla manipolazione dei cibi senza glutine e tutti i dettagli indicati dall’Aic per poter offrire nel corso della prossima manifestazione estiva la pizza senza glutine.