Incidente in Sicilia: il marito muore nello schianto, lei si sveglia ma ancora non sa niente

Incidente in Sicilia: il marito muore nello schianto, lei si sveglia ma ancora non sa niente

20 agosto 2019

Si è svegliata ieri dopo otto giorni di coma Valentina Michelli, la 33enne di Partinico, rimasta gravemente ferita in un incidente stradale in via Partinico a Terrasini, comune italiano di 12mila abitanti della città metropolitana di Palermo, in Sicilia. Nello scontro tra la moto sulla quale viaggiava e un’auto è morto il marito, Francesco Capodilupo, 38enne di Bergamo, ma originario di Vallesaccarda. L’uomo era stato ricoverato in gravissime condizioni all’ospedale civico di Palermo con l’elisoccorso, ma deceduto poco dopo il suo arrivo.

Valentina dopo l’incidente è stata ricoverata in codice rosso all’ospedale Villa Sofia e dopo aver subito diversi interventi si è finalmente svegliata dal coma. Una notizia che ha riscaldato il cuore dei suoi familiari, ma ancora non sa che in quel terribile incidente Francesco è morto.

I funerali di Francesco Capodilupo si sono già celebrati il 15 agosto a Vallesaccarda, dove centinaia di persone hanno dato ultimo saluto al manager di 38 anni. Una folla commossa ha partecipato ai funerali, tra lacrime e dolore e anche molta rabbia per un incidente tanto tragico quanto assurdo, e proprio per questo amici e parenti chiedono ”giustizia per Francesco”.