Incidente Fga, Oliviero (Ugl): “Non abbiamo scelto strada silenzio”

8 febbraio 2013

“L’Ugl farà il possibile affinché si faccia chiarezza sul grave incidente avvenuto alla Fga di Pratola Serra”. Lo dichiara Antonio Oliviero, segretario provinciale Ugl Metalmeccanici, insieme alle rsa dello stabilimento, in merito al grave incidente avvenuto in fabbrica a Pratola Serra. Oliviero ribadisce attraverso una nota che “nessuno ha voluto nascondere la gravità dell’accaduto come qualcuno vuol far credere. La nostra missione è tutelare i lavoratori e non avremmo mai scelto la strada del silenzio”. Per il sindacalista è giusto evidenziare che “quando il lavoratore è stato trasportato al pronto soccorso non era ancora emersa la gravità della sua situazione. Solo dopo 24 ore abbiamo scoperto che Pasquale lottava tra la vita e la morte”. “Non siamo qui per accusare l’uno o l’altro. Oggi un nostro collega – continua – è in gravissime condizioni e oltre ad essere vicini a lui e alla sua famiglia, collaboreremo con gli organi preposti affinché facciano piena luce sulla dinamica e sulle responsabilità dell’incidente”.