Inchiesta baby squillo, i tre imputati scelgono riti abbreviati e patteggiamento

Inchiesta baby squillo, i tre imputati scelgono riti abbreviati e patteggiamento

23 gennaio 2018

Dopo la richiesta di giudizio immediato accolta dal Gip, i tre imputati dell’inchiesta sull’induzione e sullo sfruttamento della prostituzione minorile hanno scelto di essere giudicati con riti alternativi.

I legali dei tre infatti hanno depositato istanze per riti abbreviati e per il patteggiamento.

Dunque nessuno degli imputati dovrà presentarsi all’udienza fissata per il 7 marzo a Piazzale De Marsico, ma dovranno aspettare che venga stabilita una nuova data in cui verranno celebrati i riti alternativi prescelti dinnanzi al giudice per l’udienza preliminare del tribunale di Napoli.