Inchiesta Asl, Carlo Sibilia: “Furbetti del badge conseguenza di anni di lassismo generale e impunità”

Inchiesta Asl, Carlo Sibilia: “Furbetti del badge conseguenza di anni di lassismo generale e impunità”

17 marzo 2016

“Pieno sostegno all’azione messa in campo in queste ore dalla magistratura per ristabilire la legalità in un’amministrazione pubblica, quale è quella sanitaria” così il deputato del Movimento 5 Stelle, Carlo Sibilia, a proposito del blitz anti-assenteismo condotto dalle Forze dell’Ordine ieri presso l’Asl di Avellino.

“La sanità – continua il portavoce irpino – ha sempre rappresentato un settore in cui la politica clientelare ha fatto il bello e cattivo tempo, producendo storture e deresponsabilizzando chi, invece, è pagato con i soldi dei cittadini”.

“Dipendenti pubblici timbrano il cartellino e vanno a fare i fatti loro. Una vera e propria banda di furbetti del badge, che sono la conseguenza di tanti anni di lassismo generale, di mancati controlli, di un senso diffuso di impunità, di una cultura generale dell’illegalità che mortifica gli onesti. Questa situazione non può essere tollerata. Avellino non è questa. E’ fatta di persone corrette che fanno sacrifici per vivere onestamente ogni giorno e noi siamo dalla loro parte” conclude Sibilia.