Incendio Novolegno, sit-in del M5S nei pressi della Prefettura

12 giugno 2014

Avellino – L’incendio alla Novolegno è stata, forse, la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Dopo l’episodio di ieri, che ha sollevato numerosi nuovi punti interrogativi sullo stato di salute dei territori della Valle del Sabato, il Movimento 5 Stelle di Avellino ha organizzato per domani, venerdì 13 giugno, un sit-in in Corso Vittorio Emanuele.
“L’appuntamento – fanno sapere gli attivisti – è fissato alle ore 12 nei pressi della Prefettura perché da mesi aspettiamo una risposta concreta alla petizione presentata lo scorso febbraio e firmata da circa 3 mila cittadini che, preoccupati per lo stato dell’inquinamento, chiedono la bonifica delle aree industriali dismesse, il monitoraggio costante dei valori ambientali e l’istituzione del registro dei tumori”.
Per il M5S avellinese “l’incendio di ieri alla Novolegno è solo l’ennesimo episodio di una scarsa, se non del tutto nulla, attenzione alla sicurezza e alla salute dei cittadini che dura purtroppo da decenni. Domani – concludono gli attivisti – saremo davanti alla Prefettura per ribadire la necessità di aprire un tavolo che coinvolga, oltre al Prefetto e ai cittadini, anche i responsabili degli organi competenti”.