Incendio Novolegno, la nota dell’on. D’Agostino (SC)

12 giugno 2014

Avellino – “L’incendio alla Novolegno, le cui cause vanno rigorosamente approfondite, ripropone con forza il problema dell’inquinamento in tutta l’area di Pianodardine. Tra ex Isochimica ed altre fonti di avvelenamento, la popolazione del luogo è ormai quotidianamente esposta ad un livello di rischio non più tollerabile. E’ tempo che le autorità sanitarie competenti raffigurino il quadro chiaro e certo della situazione ambientale nella zona. Se è vero che il lavoro è una priorità, specie in questa drammatica fase occupazionale, devono essere parimenti garantite tutte le condizioni di sicurezza da parte delle piccole industrie locali e soprattutto da parte dei grandi gruppi. E’ auspicabile, a questo punto, anche una forte iniziativa istituzionale: al grido d’allarme e alla rabbia della popolazione residente bisogna rispondere con provvedimenti concreti e immediati”. Così dichiara il deputato irpino di Scelta Civica Angelo Antonio D’Agostino, membro della Commissione Ambiente alla Camera.