Incendio all’Università Orientale, panico tra gli studenti e lezioni sospese

Incendio all’Università Orientale, panico tra gli studenti e lezioni sospese

10 febbraio 2016

Erano passate da poco le 7 di questa mattina quando è scattato l’allarme a Palazzo del Mediterraneo, sede dell’Università Orientale degli studi Napoli. All’improvviso dalle finestre del quarto piano dell’istituto universitario di via Marina 59 è uscito del fumo nero, segno che qualcosa decisamente non andava.

In pochi minuti le fiamme divampano e lo sgomento e la tensione salgono tra gli studenti e i passanti. I primi fortunatamente non hanno riportato ferite e sono riusciti ad evacuare in tempo l’istituto, i passanti invece hanno lanciato l’allarme e sono prontamente intervenuti i Vigili del Fuoco per domare l’incendio che avrebbe natura accidentale secondo le ricostruzioni. Si pensa che le fiamme siano dovute ad un corto circuito partito dalla sala del server informatico e che poi avrebbero coinvolto alcuni dei locali del quarto piano.

Al momento sono in corso le dovute verifiche degli esperti per controllare l’agibilità dei locali ed eventuali danni, nel frattempo ovviamente le lezioni sono state sospese.