Incastrato il ladro di stereo, denunciato 27enne

by 25 febbraio 2005

Dopo cinque giorni di accertamenti e di verifiche degli elementi testimoniali, gli Agenti della Squadra Volante hanno incastrato l’autore del furto di un autoradio nel piazzale antistante l’ingresso dello Stadio “Partenio”.
I fatti risalgono a domenica 20 febbraio: mentre al centro del campo di gioco scendevano i calciatori dell’Avellino e del Foggia, un tifoso irpino ha pensato bene di realizzare il suo “sogno”, avere uno stereo per la sua macchina. Il giovane ha preso di mira una vettura che era parcheggiata nel piazzale: dopo aver forzato la serratura è riuscito ad asportare lo stereo. Poi, contento, ha varcato i cancelli della Curva Sud ed ha tifato per tutti i 90 minuti di gioco.
Al fischio di fine partita, e contento della vittoria incassata per 4 reti a 2, il giovane ha fatto ritorno a casa.
Intanto, il proprietario dell’auto scassinata, trovata la “sorpresa” ha denunciato il furto alla Polizia. Avviate le indagini e, grazie anche a testimonianze e ai rilevamenti di impronte digitali, ieri mattina gli Agenti hanno identificato e denunciato in stato di libertà per l’accusa di rapina impropria un 27enne di Sperone. Ora gli uomini di Via Palatucci sono sulle tracce del complice del 27enne che potrebbe, a breve, essere assicurato alla Giustizia.
La Squdra Mobile, invece, ha denunciato un 44enne pregiudicato di Avellino per violazione degli arresti domiciliari, un provvedimento emesso dall’Autorità Giudiziaria competente per l’espiazione di una pena di otto mesi di reclusione.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.