In Irpinia una nuova realtà sportiva, nasce Tennistavolo Cesinali

In Irpinia una nuova realtà sportiva, nasce Tennistavolo Cesinali

14 luglio 2019

In questa estate di vera passione per lo sport irpino, con le vicissitudini che purtroppo stanno tenendo in apprensione una intera piazza, nasce il Tennistavolo Cesinali . Una nuova realtà sportiva che, come nei migliori casi, viene alla luce quasi per caso: ad un torneo di amatori, organizzato dall’associazione culturale Misca Lab, viene lanciata l’idea di passare dalla fase amatoriale a quella agonistica. Tanto entusiasmo – ed un pizzico di follia – hanno attirato altri giocatori di ping pong che si sono rilevati una grande risorsa. Alla base dell’idea, sicuramente una finalità sociale che è quella di proporre ai ragazzi un’alternativa, un momento fondamentale nella formazione dell’individuo, rappresentando un aspetto di aggregazione.

Lo sport come noi lo intendiamo, può essere un esempio di comportamento, una grande scuola di vita per i tantissimi ragazzi che lo praticano e che possono imparare e veicolare un modo costruttivo, coraggioso e sincero di affrontare le cose, contagiando anche chi sta loro accanto, come “portatori sani” di un modo “sportivamente corretto” di vivere i rapporti umani, riportando al centro della quotidianità cittadina la sportività che da sempre ha contraddistinto il piccolo centro di Cesinali.

L’obiettivo del Tennis Tavolo Cesinali , è quindi quello di valorizzare al massimo i giovani che faranno parte del progetto, con un occhio particolare ai ragazzi del posto e dei paesi limitrofi, per creare un connubio tra i componenti della squadra e quelli che vogliono approcciarsi per la prima volta a questo sport. Un’attenzione particolare sarà sicuramente rivolta al settore paralimpico che nel tennis tavolo ha una bella realtà nazionale, e per questo la società si è subito attrezzata per l’acquisto di un tavolo che consente l’uso della carrozzina. La palestra è dotata di 6 tavoli, in modo da poter ospitare il maggior numero possibile di persone contemporaneamente.

Si sta lavorando per allestire tre compagini competitive che possano dire da subito la loro in campionato. Il sogno nel cassetto resta quello di una squadra femminile: siamo già alla ricerca di atlete che possano fare al caso nostro. Il sodalizio, intanto, ringraziando il comune per la sede offerta per l’allenamento, si rivolge a soggetti interessati a far parte a pieno titolo della nuova avventura. Si auspica l’ingresso di nuove realtà economiche della zona che vogliano investire e credere nella società; sarebbe di vitale importanza per sostenere questa nuova realtà sportiva e sarebbe una vera boccata d’ossigeno per l’organigramma societario, rappresentato da: il Presidente Mauro Trerotola, il vice Giovanni di Lauro ed il Segretario Nicola Maria Pio Iandolo.