In Irpinia i vincitori del concorso “Solofra Leather Fashion Award”

29 luglio 2008

Solofra – Entra nel vivo il “Solofra Leather Fashion Award”, l’ambizioso progetto promosso dalla Camera di Commercio di Avellino, in collaborazione con la Camera Nazionale della Moda Italiana, per selezionare idee creative da realizzare nelle imprese della filiera della concia. Sono arrivati a Solofra gli stilisti vincitori del concorso internazionale lanciato dalla Camera della Moda, per incontrare gli imprenditori del distretto ed avviare, in stretta sinergia, la creazione delle collezioni da presentare durante l’edizione di settembre 2008 di Milano Moda Donna presso il Centro Sfilate di via Gattamelata, all’attenzione di oltre 2500 giornalisti italiani e internazionali e oltre 5000 buyers stranieri. I designers vincitori del concorso, selezionati tra più di sessanta candidature, sono Mikael Bongerts e Anna Smit olandesi, Alison Miller, statunitense, Asuman Samyeli, turca e le italiane Ilaria Piluscio, Michela Carraro e Serena Piscolla. La scelta è ricaduta sui professionisti che, per i lavori già svolti, hanno dimostrato di possedere una notevole freschezza creativa ed una particolare sensibilità nel trattare il prodotto pelle.
Gli stilisti hanno infatti il compito di interpretare in modo nuovo la pelle (abbigliamento, calzature, accessori, oggetti di design), per promuovere e valorizzare l’intera filiera ed aprire nuove nicchie di mercato per il polo produttivo conciario. Il tema del concorso infatti comprende non solo i tradizionali settori dell’abbigliamento, delle calzature e degli accessori (borse, cinture, ecc.) ma anche l’interior design ed il gioiello.
Spazio, quindi, alla fantasia dei creativi ed alla capacità di sperimentazione ed innovazione degli imprenditori solofrani, in termini di trattamento ed utilizzo della materia prima.
Gli stilisti si fermeranno presso il distretto fino a giovedì 31 luglio. Il programma della “tre giorni”, organizzata dalla Camera di Commercio di Avellino, prevede una visita presso le aziende che hanno aderito al progetto per fornire agli stilisti l’opportunità di prendere visione delle peculiarità produttive delle imprese solofrane. Seguirà un briefing presso il Solofra Palace Hotel, coordinato dai rappresentanti dell’Ente camerale di Avellino e della Camera Nazionale della Moda, finalizzato a definire gli abbinamenti tra stilisti ed aziende, definendo la tipologia di creazioni che dovranno essere realizzate. Nei successivi due giorni si avvierà la fase produttiva che sarà ultimata a settembre, dopo la pausa estiva. Particolarmente elevate le aspettative del sistema produttivo solofrano nei confronti di tale progetto, fortemente voluta dalle stesse imprese perché ritenuta, soprattutto in una fase di difficoltà competitiva del settore, assolutamente idonea a promuovere nel mondo l’immagine di un distretto industriale all’avanguardia per qualità produttiva e per capacità creative ed innovative.
L’iniziativa rientra nel più ampio programma “Campania Internazionale” varato dalla Regione Campania per la promozione sui mercati esteri del sistema economico regionale ed affidato, per la realizzazione dei singoli progetti paese e settore, alle Camere di Commercio con il coordinamento di Sprint Campania.