In Campania partono le bonifiche per 110 milioni di euro

In Campania partono le bonifiche per 110 milioni di euro

3 ottobre 2017

A Palazzo Santa Lucia c’è stata la firma del protocollo d’intesa sulle bonifiche ambientali in Campania. Presenti il Governatore Vincenzo De Luca e  il ministro per la Coesione Territoriale e il Mezzogiorno, Claudio De Vincenti, che ha fatto il punto sull’attuazione del “Patto per la Campania”.  L’accordo, ha sottolineato il ministro per il Mezzogiorno Claudio De Vincenti, “fa parte della strategia nell’ambito del patto per la Campania che noi appoggiamo con un sostegno finanziario e il supporto tecnico di Invitalia”.

De Luca aveva evidenziato in recenti incontri come “la Campania sia la prima regione d’Italia nella lotta all’inquinamento.”

L’accordo di programma riguarda 110 milioni di euro per la bonifica dei siti inquinati della Regione Campania. Tra questi c’è anche il fiume Sarno.

L’intesa prevede l’affidamento a Invitalia come soggetto attuatore di bonifiche di dieci siti della Regione.

Per quanto riguarda l’area vasta del fiume Sarno si tratta di procedere alla caratterizzazione delle aste fluviali e delle aree demaniali ricadenti nell’area vasta “fiume Sarno”.