In auto con arnesi da scasso, due georgiani fermati ad Avellino

In auto con arnesi da scasso, due georgiani fermati ad Avellino

22 febbraio 2018

Gli Agenti della Sezione Volanti, nel corso dei servizi di controllo del territorio finalizzati al contrasto dei furti in appartamento, hanno deferito in stato di libertà un 30enne ed un 28enne, entrambi di nazionalità georgiana e residenti nel napoletano, responsabili il primo di possesso di arnesi atti allo scasso, il secondo in quanto destinatario di un provvedimento di espulsione dal territorio nazionale e per esibizione di documento falso.

L’episodio è avvenuto nella tarda serata di ieri, quando i due, a bordo di una Lancia Lybra di colore blu, condotta dal 30enne, sono stati fermati nei pressi di Via Nazionale Torrette di Mercogliano dalla pattuglia in servizio nella zona. I poliziotti, nell’esaminare i documenti di riconoscimento, hanno nutrito forti dubbi sull’autenticità di quello esibito dal 28enne, di provenienza greca. Pertanto, si è deciso di condurli in Questura per ulteriori controlli. All’interno del veicolo dei due, inoltre, opportunamente occultati, sono stati trovati numerosi attrezzi atto allo scasso.

Da ulteriori accertamenti è risultato che il 28enne georgiano era stato più volte segnalato con diverse generalità, annoverando a proprio carico numerosi pregiudizi di polizia per reati contro il patrimonio, risultando anche inosservante al decreto di espulsione emesso dalla Questura di Salerno.

Sulla base di quanto accertato, il 30enne conducente del veicolo è stato deferito all’A.G. per possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso, mentre per il 28enne irregolare è scattata la denuncia per falsa attestazione oltre all’intimazione del Questore di Avellino a lasciare il territorio nazionale entro 7 giorni.