Impianti abusivi in mare: sequestrate oltre 200 tonnellate di cozze

Impianti abusivi in mare: sequestrate oltre 200 tonnellate di cozze

6 luglio 2019

Sequestrate oltre 200 tonnellate di cozze in due distinte operazioni dalla Guardia di Finanza di Napoli: se immesse sul mercato avrebbero potuto fruttare un guadagno di circa 500mila euro.

I militari della Stazione Navale di Napoli hanno sequestrato due estesi impianti abusivi per l’allevamento di mitili posizionati in prossimità dell’imboccatura del porto commerciale e nei pressi della vicina rada di Santa Lucia.

Gli impianti avrebbero potuto comportare un serio intralcio per la sicurezza della navigazione delle navi e delle imbarcazioni in transito nel golfo di Napoli, anche in occasione delle Universiadi. I grossi fusti di plastica galleggianti e le cime che tenevano legate le migliaia di filari di cozze erano posizionati, in maniera non visibile, appena al di sotto della superficie del mare.

(Foto di repertorio)