Immigrati, il consigliere Carmine Grasso chiede chiarezza sul centro di accoglienza di Ariano Irpino

Immigrati, il consigliere Carmine Grasso chiede chiarezza sul centro di accoglienza di Ariano Irpino

3 marzo 2016

L’emergenza immigrati e la recente istituzione di un centro di accoglienza per profughi e immigrati richiedenti asilo in via Cardito ad Ariano Irpino, non hanno tardato a smuovere gli animi. Il Consigliere Comunale del PD di Ariano Irpino, Carmine Grasso, chiede al sindaco del Tricolle Domenico Gambacorta di conoscere se corrisponde a verità la ventilata istituzione del centro di accoglienza negli ex locali della Comunità Montana, situati sui piani superiori al supermercato Decò.

Nel question time che si terrà il prossimo 10 marzo, il consigliere Grasso chiederà all’assise comunale chiarezza sulla posizione dell’amministrazione riguardo l’apertura del suddetto centro e se il Comune abbia ricevuto comunicazioni in merito (richieste di autorizzazioni, pareri, etc.) e sui seguenti punti:

– Quali sono le finalità del centro e qual è lo stato giuridico delle persone ospitate;

– Quale istituzione, cooperativa o associazione gestisce il centro e con quali modalità;

– Quanti sono gli ospiti del centro già da oggi 03/03/16 e se vi sono previsioni di crescita delle unità di persone ospitate;

– Se è dato conoscere la circostanza di tempo a cui lo stato di accoglienza vorrà adattarsi;

– Se i locali (a uso “commerciale/uffici”, come recita la scritta che campeggia sulla facciata di questi) sono igienicamente idonei e adeguati a ospitare il numero di persone previsto;

– Quali progetti d’integrazione l’amministrazione ha elaborato e quali iniziative riguardanti la sicurezza sociale, sanitaria e sorveglianza intende mettere in campo

Inoltre, si pone l’attenzione dell’amministrazione sulla necessità di portare a conoscenza della cittadinanza tutta riguardo lo stato della questione in oggetto di cui è a conoscenza sia informalmente sia formalmente.