Imbrattano un posto auto per disabili: scatta la denuncia

Imbrattano un posto auto per disabili: scatta la denuncia

17 maggio 2018
Imbrattano un posto auto per disabili e danneggiano la vettura parcheggiata: scatta la denuncia dell’amministrazione comunale e del proprietario. L’episodio si è verificato ad Altavilla in via Noia, una delle strade vicine al centro e nei pressi della sede del Caf della Uil.
In base ad alcune fonti al vaglio degli inquirenti, sembra che il gesto sia dovuto ad un atto di intolleranza nei confronti del sindaco Vanni “colpevole” di aver garantito la possibilità ad un disabile residente in zona di poter godere del diritto al posteggio riservato. Garanzia predisposta da un preciso iter amministrativo.
“Seppur protetto dal buio dell’anonimato chi si è macchiato di questo vile atto vandalico ha lasciato un chiaro e inequivocabile indizio della propria appartenenza ideologica e politica, lasciando ben pochi dubbi sullo scarso senso civico e sul proprio quoziente d’intelligenza. Cancellare un posto riservato ad un diversamente abile e danneggiargli l’auto è un gesto inqualificabile che lede la dignità umana. Condanniamo con fermezza il vile gesto – si legge nella nota del movimento Liberi per Altavilla – con la speranza che bravate del genere non abbiano più a ripetersi in contesti in cui ha sempre prevalso il senso di solidarietà e di vicinanza ai più deboli”.