Ilva, Spera: “Pronti al confronto per trovare una soluzione, entro il 15 settembre la partita va chiusa”

Ilva, Spera: “Pronti al confronto per trovare una soluzione, entro il 15 settembre la partita va chiusa”

23 agosto 2018

“Entro il 15 settembre la partita Ilva va chiusa definitivamente: siamo pronti a confrontarci con ArcelorMittal e il Governo, per trovare una soluzione condivisa a una vertenza che va avanti ormai da quattordici mesi”.

E’ quanto dichiara il Segretario Generale dell’Ugl Metalmeccanici, Antonio Spera, aggiungendo che, “al netto delle discussioni sul ‘delitto perfetto’ del precedente esecutivo, l’obiettivo da raggiungere è uno solo: quello di garantire tutti i livelli occupazionali, diretti, dell’indotto e degli appalti, insieme all’ambientalizzazione del territorio e alla conseguente tutela della salute della cittadinanza. Su queste basi, che ribadiamo da tempo, siamo disposti a un confronto serrato che produca risultati. I lavoratori e gli abitanti di Taranto sono da troppo tempo in attesa di risposte. In assenza delle condizioni che abbiamo appena elencato – conclude – riteniamo necessaria un’approfondita riflessione dell’Esecutivo sulla nazionalizzazione dell’Ilva: si tratta di un asset strategico del nostro Paese, che dà lavoro a decine di migliaia di famiglie”.