Ilva, operaio di una ditta in appalto muore travolto da una fune

Ilva, operaio di una ditta in appalto muore travolto da una fune

17 maggio 2018

Un giovane operaio della ditta di carpenterie metalliche Ferplast dell’appalto Ilva è morto in seguito a un incidente avvenuto nel reparto Ima, al quarto sporgente del porto di Taranto gestito dal siderurgico.

L’incidente è avvenuto in mattinata. Secondo una prima ricostruzione – riportata sia dalla stampa locale che nazionale – il lavoratore stava provvedendo a sostituire una fune ad una gru addetta allo scarico dei minerali che servono alla produzione dell’acciaio, quando la stessa fune si sarebbe improvvisamente staccata dal dispositivo del carro ponte piombandogli addosso.

Le condizioni del 28enne sono appare subito gravissime. Vani i tentativi di rianimarlo.