Ilas, Sorrentino: “Sblocchiamo gli ammortizzatori sociali”

9 novembre 2012

L’incontro sulla vertenza Ilas previsto nella mattinata con il vice prefetto Amabile ha visto la partecipazione dell’amministrazione comunale di S. Martino. I presenti all’incontro sono stati il presidente del consiglio Francesco Sorrentino, il vice sindaco Chiarina Parrella, l’assessore all’ambiente Erminio Petecca e la consigliera delegata alla Pubblica Istruzione Marina Ognibene. Una riunione che questa volta ha visto la partecipazione del gruppo Fantini delegando un legale per le trattative con le parti sociali. L’esito emerso sembrerebbe quello di un “concordato preventivo” consistente in uno sgravio da parte del gruppo verso i creditori attuali al fine di alleggerire i costi del gruppo e, quindi, di conseguenza, mantenere lo stabilimento aperto salvaguardando i 38 operai a rischio. Una procedura però che richiederà un iter preciso e soprattutto dei consensi, in primis quello dei creditori dell’azienda. Ma intanto si partirà con la presentazione dell’istanza alla prefettura attendendo risposte che verranno nell’arco di un mese. Intanto l’amministrazione comunale ha “sollecitato a mantenere l’azienda in attività” e proprio il presidente Sorrentino ha “sollecitato l’erogazione degli ammortizzatori sociali, particolarmente quelli riguardanti la cassa integrazione” per aiutare gli operai ad uscire dalle impasse in cui si trovano non percependo gli stipendi da mesi. Intanto non cesseranno i sit-in in località Tre Ponti.