Il Vescovo Aiello ironizza: “Per risollevare Avellino ci vorrebbe il Viagra”

Il Vescovo Aiello ironizza: “Per risollevare Avellino ci vorrebbe il Viagra”

5 ottobre 2017

Riflessioni, preghiere, musica e risate. Il Vescovo di Avellino Mons. Arturo Aiello ha mostrato tutto il suo carisma presso la Chiesa di Santa Maria delle Grazie. Prima ha delineato la sua visione della città, poi ha preso la chitarra e ha cantato “Vedrai, vedrai” di Luigi Tenco.

Le celebrazioni in onore di San Francesco, alle quali ha partecipato anche il Sindaco di Avellino Foti, si sono trasformate anche in un monito del Vescovo per una città che ha definito “moscia”.

“Cari fedeli, per risollevare Avellino ci vorrebbe il Viagra, vi pare?” – ha stigmatizzato ironicamente il religioso. Gli applausi non sono mancati.