Il Sud fanalino di coda, Galati a confronto con gli ordini professionali

Il Sud fanalino di coda, Galati a confronto con gli ordini professionali

23 febbraio 2018

Un forum con gli Ordini professionali della provincia di Avellino per raccogliere le istanze delle categorie e tradurle in provvedimenti concreti. Domani mattina (sabato 24 febbraio), con inizio alle 10, il candidato del Centrodestra al Senato nel collegio uninominale Campania 03, Giuseppe Galati, incontrerà all’Hotel de la Ville i riferimenti territoriali che gli sottoporranno una serie di tematiche centrali nella loro attività e nell’impatto all’interno dei relativi comparti. Senza dimenticare i tanti ostacoli che la mancanza di norme o regolamenti ad hoc o, al contrario, la presenza di una normativa non ben calibrata creano quotidianamente, rallentando così l’intero sistema Paese.

Si parlerà dei dati 2017 sull’Economia che, purtroppo confermano ancora una volta il Sud quale fanalino di coda d’Italia. E dei settori che maggiormente risultano in difficoltà a causa di una ripresa che stenta ad arrivare. Un esempio su tutti è l’agricoltura che, specie nelle aree interne, potrebbe essere incentivata e creare sviluppo e occupazione soprattutto in risposta ai tanti giovani che sono costretti a cercare lavoro altrove. A seguire spazio alla classe forense, in crisi anche a causa di una giustizia non sempre efficiente e quanto mai lenta. Ma anche alla sicurezza degli edifici pubblici e privati, con un’attenzione particolare sulle scuole che in questi ultimi anni in Irpinia come nel resto del Mezzogiorno e della nazione sono balzate agli onori della cronaca per il rischio di crolli e il pericolo costante per l’incolumità degli studenti.

“Ho sempre svolto la mia attività politica partendo dall’ascolto dei miei interlocutori – dice Galati – e tra questi ci sono gli Ordini professionali che sono tra quelli che meglio di tutti hanno il polso della situazione. Le loro problematiche, infatti, si riflettono nelle difficoltà che poi riscontriamo nel funzionamento dei settori che rappresentano. Molte di queste, peraltro, sono riconducibili ad un’unica matrice costituita dalla pesantezza e dalla farraginosità delle procedure burocratiche. Iniziare a snellire gli iter, tagliando quelle disposizioni spesso assolutamente superflue, potrebbe essere già un buon punto di partenza. Ne sono convinto, anche in qualità di vice presidente della Commissione parlamentare di controllo sugli enti gestori della previdenza obbligatoria e assistenza sociale. Un ruolo che mi ha permesso di imparare a conoscere molto bene questi problemi e cosa significa gestirne quotidianamente i risvolti. Anche per questo motivo ho voluto promuovere un incontro con queste categorie professionali – conclude l’onorevole – impegnandomi a sostenere le loro richieste”.

Al Forum interverranno:

On. Giuseppe Galati, candidato al Senato per il Centrodestra nel collegio uninominale Campania 03,

Francesco Tedesco, presidente Ordine Dottori Commercialisti ed Esperti contabili provincia di Avellino,

Fabio Benigni, presidente Ordine Avvocati provincia di Avellino,

Erminio Petecca, presidente Ordine Architetti P.P.C della provincia di Avellino,

Ciro Picariello, presidente Ordine Agronomi e Forestali della provincia di Avellino.