Il sindaco Farese: “Renderemo Conza una zona di soggiorno”

13 dicembre 2011

Conza della Campania è in fase di ristrutturazione. Il paese dell’alta Irpinia colpito dal sisma del 1980, a metà strada tra Lioni e Calitri, sta subendo innovazioni ed ammodernamenti. ”Conza è un paese nato dal nulla” – dichiara Vito Farese, sindaco del borgo – . L’attenzione dell’amministrazione comunale si sta concentrando sulla piazza centrale del paese. “Stiamo intervenendo sulla pavimentazione in pietra vulcanica e sul porticato del punto mediano del paese. Conza, ben presto, diverrà, a tutti gli effetti, una zona di soggiorno ove anche i locali commerciali di proprietà del comune daranno spazio ai cittadini del luogo per impiantare le proprie attività”. Altrettanto ambiziosi i progetti sulla diga di Conza. Prevista, difatti, anche un’operazione di riqualificazione delle bellezze paesaggistiche. “Il nostro obiettivo è incentivare il turismo in un’oasi naturale. Questo progetto prevede un bando per dare in gestione l’area dei prefabbricati a privati affinchè diventi un villaggio turistico vero e proprio”.