Il SELP querela la Clinica Malzoni per attività antisindacale, in avvio le procedure di elezione delle RSU

Il SELP querela la Clinica Malzoni per attività antisindacale, in avvio le procedure di elezione delle RSU

11 maggio 2017

Nella giornata di ieri, 10 maggio 2017, il segretario nazionale del Sindacato Europeo Lavoratori e Pensionati, Giovanni Centrella ed il Segretario nazionale della sanità Ugo Petretta, hanno dato mandato ai propri legali di avviare la procedura per attività anti sindacale contro la Clinica Malzoni di Avellino.

La sanità di Selp – si legge nella nota sindacale sottoscritta da Centrella e Petretta – oggi rappresenta il 10,5% dei lavoratori ed è la terza organizzazione nella clinica. La direzione aziendale, alla richiesta di riconoscere i diritti spettanti, ha posto un totale diniego asserendo che la sigla non è firmataria di contratto. Tuttavia, ha dimenticato di aver fatto esattamente l’opposto con altre sigle sindacali, non firmatarie. Non siamo guerrafondai – prosegue la nota – ma vogliamo che ci vengano riconosciuti i nostri diritti. Oltre al deposito dell’art. 28 – concludono – la prossima settimana avvieremo anche le procedure per le elezioni delle RSU e, in tal modo, nessuno potrà criticare il nostro operato in azienda”.