“Il Personaggio dell´Anno” a Guardia Lombardi: numerosi gli ospiti e le autorità che hanno partecipato

“Il Personaggio dell´Anno” a Guardia Lombardi: numerosi gli ospiti e le autorità che hanno partecipato

17 settembre 2017

GUARDIA LOMBARDI – Il Personaggio dell’Anno 2017 organizzato dall’emittente radiofonica interregionale radio Latte Miele. Nell’ambito della kermesse ideata e organizzata dal giornalista irpino dottore Salvatore Pignataro direttore editoriale di Radio Latte Miele e Responsabile delle Relazioni Esterne sono intervenute numerose autorità ed ospiti.

L’evento di quest’anno ha ottenuto il patrocinio del comune di Guardia Lombardi, della Provincia di Avellino, del Consiglio Regionale della Campania, di Casartigiani e dell’Università Popolare dell’Irpinia.

I premiati sono stati il dott. Feliciano Marruzzo Dirigente superiore della Polizia di Stato in servizio fuori ruolo presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, il giornalista Rai Gigi Marzullo, il prof. Giuseppe Servillo Direttore Scuola di Specializzazione di Anestesia e Rianimazione presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia Università degli Studi di Napoli Federico II, il prof. Toni Iermano docente di Letteratura moderna presso l’Università degli Studi di Cassino presidente nazionale comitato scientifico per le celebrazioni del bicentenario della nascita di Francesco De Sanctis e il regista Giambattista Assanti autore del film “L’Ultima femata” interpretato dall’attrice Claudia Cardinale.

Tra le sezioni del premio, conferiti anche alcuni riconoscimenti a personalità del mondo delle professioni che si sono particolarmente distinte. Al medico radiologo e scrittore Giovanni Savignano ed ancora al vice presidente nazionale di Casartigiani Antonio Cipriano al regista irpino Giovambattista Assanti autore del film Ultima Fermata.

Altri premiati sono stati la Presidente dei Giovani industriali di Avellino Mariagrazia Villano, il vice presidente nazionale di Confimprenditori Gerardo Santoli, ma anche Geppina Pacilli amministratrice del Cedir di Grottaminarda, Salvatore Malerba di Montella, Salvatore Castellano di Sant’Angelo dei Lombardi, il dottore Antonio Mazza di Avellino a Salvatore Lebano per il settore chef ecc.

Un riconoscimento per l’attività giornalistica al direttore del Quotidiano del Sud Gianni Festa. Tra i premiati anche il Sergente maggiore Salvatore Luongo originario di Guardia Lombardi, per le sue numerose missioni di pace all’estero. Presente alla manifestazione il prefetto di Avellino Maria Tirone, per la Questura di Avellino il vice questore aggiunto Giuseppina Marino, il capitano dei Carabinieri Ugo Mancini e il Comandante della Tenenza della Guardia di Finanza.

Il delegato del presidente della provincia di Avellino il consigliere provinciale delegato alla cultura professore Franco Di Cecilia. In sala anche l´on. Carlo Sibilia componente della Commissione Finanze della Camera dei Deputati e vice presidente del Gruppo parlamentare M5s. Tra i numerosi amministratori presenti anche i sindaci di Mercogliano, Gesualdo, Teora, Grottaminarda e Morra De Sanctis.

Numerosi i professionisti presenti tra cui il notaio Edgardo Pesiri, il sostituto procuratore della Repubblica del Tribunale di Benevento Nicoletta Gimmarino, il cardioanestesista Gaetano Castellano, la delegazione Fidapa di Grottaminarda. Messaggi di saluto e apprezzamento indirizzati all ´organizzatore Pignataro, sono arrivati da parte del Sottosegretario di Stato alla Giustizia on. Gennaro Migliore, del Procuratore della Repubblica di Teramo Antonio Guerriero, del Presidente del Consiglio Regionale della Campania Rosa D’Amelio e del Presidente della Commissione Agricoltura della regione Campania Maurizio Petracca.